30 gennaio 2013

Nuove Corse Autobus

Informiamo i cittadini del comune di Acciano, che a partire dal 4 febbraio 2013, ci saranno più corse autobus da Acciano a L'Aquila, e viceversa.

L'impegno dell'amministrazione comunale su questo fronte ha dato i suoi frutti.
Ricordiamo che a maggio 2001, in seguito alla soppressione del 50% delle corse Arpa, l'amministrazione di Acciano sia stata l'unica a ricorrere al Tar, con successo.

L'incremento di corse per raggiungere il capoluogo, in seguito ad accordi tra la Regione il comune e il servizio di autolinee Arpa, che un anno fa ha anche incorporato l'azienda Paolibus di S.Demetrio
, è un altro importantissimo risultato raggiunto.



Di seguito pubblichiamo i nuovi orari:



[clicca sulla foto per ingrandirla]




10 commenti:

Anonimo ha detto...

"Non è mai troppo tardi"
Ci sono voluti trenta anni,per ottenere un sacrosanto diritto
Questo,però,è di buon auspicio per la ricostruzione del centro storico.

AternOstrum ha detto...

sì, finalmente!
ma in qual modo ciò riguarda anche il centro storico?

Anonimo ha detto...

Siamo tutti lieti della nuova corsa pomeridiana da parte dell'Arpa.
Non si capisce, però, il collegamento con il ricorso al TAR fatto dal Comune di Acciano per una delle corse già esistenti. Sono due cose diverse, o no??
Si fa riferimento, sopra, ad accordi con la Regione e le autolinee Arpa dopo aver citato il Comune di Acciano... Come mai questo collegamento??
Accordi da parte di chi? Ci sono documenti su questi eventuali accordi??
Si può chiarire quanto scritto su questi accordi??
Grazie...!

AternOstrum ha detto...

Le nuove corse sono 3 pomeridiane, due di andata una di ritorno.

Per quanto riguarda il ricorso al Tar,
sì sono cose diverse, ma parlando di servizi e trasporti, ci sembrava giusto ricordare come il SOLO comune di Acciano si sia impegnato per ripristinare le corse. Si parla comunque dello stesso argomento, e non è poi così 'fuori luogo'.


Ciò che abbiamo scritto non è frutto della nostra immaginazione. Vi è un avviso ufficiale presso la sede comunale che riporta esattamente quanto scritto.

Ora, documenti o eventuali 'prove' di questo accordo noi ovviamente non ne abbiamo possesso, ma sicuramente il comune ne potrà rispondere senza problemi.
Visto che l'accordo è stato pubblicizzato con convinzione dall'amministrazione comunale, molto probabilmente questi accordi ci sono stati. (altrimenti sarebbe davvero deplorevole pubblicizzare cose inesistenti)

Se avremo maggiori informazioni le pubblicheremo qui.

AternOstrum ha detto...


{ questo il testo dell'avviso:
[...L'amministrazione comunale informa che, a seguito di accordi CON la regione Abruzzo e l'ARPA....] }

Anonimo ha detto...

Si ripete: siamo tutti felici, ma si voleva capire il ruolo che ha avuto l'amministrazione comunale nell'introduzione delle nuove corse.
Oppure se è stata semplicemente una decisione conseguente all'incorporazione dell'azienda Paolibus da parte dell'Arpa. Non risulta che la Regione Abruzzo, di cui l'Arpa è una società strumentale, abbia necessità di fare "accordi" per introdurre nuove corse che attraversino il territorio regionale.
Non si chiedevano, dunque, "prove" di nessun tipo. Si chiedeva solo di poter capire meglio il ruolo dell'amministrazione comunale, qualora ci fosse stato.
Grazie comunque a tutti voi..!

AternOstrum ha detto...

Grazie e te. Semplicemente noi riportiamo un' informazione resa già nota dal comune. La parola 'accordo' come si vede è nell avviso. Anche noi ci siamo posti le stesse domande.
A nostro avviso, è ipotizzabile che l amministrazione abbia avuto un ruolo in tutto ciò. Se ne avremo occasione chiederemo al comune in merito .

Anonimo ha detto...

Abruzzo web scrive testualmente:
E' stato istituito......omissis.. .
Il collegamento è stato possibile grazie alla ristrutturazione dei servizi in un area dove operavano sia Arpa sia la Paoli Bus di s. emetriop nè Vestiniazienda incorporata dalle autolinee pubbliche Abruzzersi nel Dicembre .
Ritengo pertanto che tutte le amministrazioni della valle subequana sono state interpellate,per ovvi motivi , ma nessuna ha ritenuto di appropiarsi dell'iniziativa

Anonimo ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con il commento precedente.
E poi è importante sottolineare che gli avvisi dei Comuni e in generale degli enti pubblici sono fatti su carta intestata, e dunque ufficiale, degli enti stessi..
Perché l'avviso di cui si parla si può leggere su un semplice foglio senza alcuna intestazione??
Esiste un avviso ufficiale, e dunque redatto su carta intestata del Comune come accade nel caso di accordi tra enti pubblici??

AternOstrum ha detto...

Sappiamo cosa è stato scritto sulle testate giornalistiche e sappiamo che eventuali accordi non avvengono per stretta di mano o su un foglio di quaderno. Ripetiamo, è stato detto AVVISO di nuovi orari e non documento di eventuali accordi. Abbiamo già detto che non abbiamo prove di questo tipo, il comune forse le avrà.
Non si capisce questo accanimento, forse non è chiaro che noi non rappresentiamo il comune, non stiamo facendo propaganda per conto di questo, e non sappiamo rispondere in merito ai dettagli!
ripetiamo che abbiamo solo COPIATO un avviso, e messo la foto che è relativa alla parte degli orari.
l'avviso intero dice questo:
[ "Comune di Acciano /
Avviso /
L'amministrazione comunale informa la cittadinanza che, a seguito di accordi con la regione abruzzo e l'arpa, un altro grande risultato sul fronte dei servizi è stato raggiunto: più corse di collegamento con l'aquila ... ]

Non ci sembra di aver detto niente di più!!

Concludendo, per noi, visto l'avviso e vista la fiducia, è ipotizzabile un coinvolgimento attivo dell'amministrazione in ciò. Ovviamente si può avere opinione diversa! Si possono avere dubbi e domande! Ma solo chiedendo all'amministrazione si può sapere di più!!!

Posta un commento

Per firmarti con il tuo nome e non commentare come "Anonimo": sotto nel menu a tendina vai su Nome/URL, inserisci il tuo nickname nel campo "Nome", se non hai un blog/sito lascia vuoto il campo URL. Grazie